“Le imprese di trasporto garantiscono che i propri conducenti ricevano una formazione e istruzioni adeguate per quanto riguarda il buon funzionamento dei tachigrafi, che siano digitali o analogici, effettuano controlli periodici per garantire che i propri conducenti li utilizzino correttamente e non forniscano ai conducenti alcun incentivo diretto o indiretto che possa incoraggiare ad un uso improprio dei tachigrafi”. 

Art.33 Regolamento (UE) n. 165/2014

Il 2 Marzo del 2016 è entrato in vigore il Regolamento Europeo 165/2014, che modifica il Regolamento CE n° 561/2006 e abroga il Regolamento CEE n° 3821/85 del Consiglio.

Il regolamento introduce una nuova generazione di tachigrafi intelligenti e stipula quale sia il grado di responsabilità delle imprese di autotrasporto per le violazioni commesse dagli autisti. Per questa ragione, viene previsto l’obbligo di formazione specifica dei conducenti sul funzionamento del tachigrafo. Non solo, il regolamento prevede una precisa formazione anche sull’installazione e sull’utilizzo del tachigrafo digitale.

Noi di Keep in touch organizziamo corsi formativi rivolti ai conducenti che svolgono la propria attività per imprese di autotrasporto di merci e persone, per conto proprio o per conto terzi. I corsi possono essere svolti presso la sede dei clienti o presso aule formative e supportano le aziende negli adempimenti normativi.

I corsi di formazione hanno l’obiettivo di illustrare il corretto uso del tachigrafo, analogico e digitale, per prevenire le infrazioni e le sanzioni vigenti con il nuovo Regolamento. Il programma del corso prevede anche la chiarificazione delle funzioni del tachigrafo e dei tempi di guida e riposo.

La durata minima prevista è di 8 ore; al termine del corso verrà rilasciato ad ogni partecipante un certificato della validità di 5 anni.

Il corso è strutturato come segue (ai sensi del Decreto n° 215 del 12/12/2016):

  • NORMATIVE TACHIGRAFICHE

Evoluzione della normativa del Regolamento (CEE) n° 1463/70 al Regolamento (UE) n° 165/2014. Brevi cenni delle normative che hanno regolato e che regolamentano l’uso del tachigrafo e ne disciplinano le caratteristiche costruttive con particolare attenzione ai più recenti Regolamenti (CEE) n° 3821/85 e (UE) n° 164/15. Obbligo dell’uso del tachigrafo. Esenzioni;

  • TEMPI DI GUIDA E RIPOSO

Il Regolamento (CE) n° 561/06. Disciplina dei tempi di guida e di riposo. Esenzioni. Certificazioni. Deroghe;

  • EVOLUZIONE TACHIGRAFI

Evoluzione tecnologica: dall’analogico al digitale. Descrizione delle tipologie meccaniche degli strumenti di registrazione. Avvento del tachigrafo digitale;

  • CRONOTACHIGRAFO ANALOGICO

Uso del tachigrafo analogico. Descrizione dell’apparecchio e del foglio di registrazione (disco);

  • TACHIGRAFO DIGITALE

Uso del tachigrafo digitale. Modelli, tipologia e descrizione della struttura dell’impianto del tachigrafo digitale;

  • CARTE TACHIGRAFICHE

Le carte tachigrafiche: descrizione dei vari tipi di carte e loro corretto uso;

  • FUNZIONI TACHIGRAFICHE

Caratteristiche e funzionalità del tachigrafo digitale;

  • STAMPE TACHIGRAFICHE

Lettura ed interpretazione delle stampe e dei pittogrammi del tachigrafo digitale;

  • SIMULATORE TACHIGRAFO

Attività con simulatore mirata a verificare le competenze acquisite;

  • REGIME SANZIONATORIO

Responsabilità amministrativa e penale a carico dei soggetti che circolano o mettono in circolazione veicoli sprovvisti di tachigrafo ovvero con tachigrafo manomesso o non funzionante.